Rassegna stampa

Stetoscopio addio, arrivano gli ecografi tascabili low cost

Andra' in pensione uno degli strumenti simbolo dei medici

Uno degli strumenti simbolo della professione medica, sempre nella tasca del camice, lo stetoscopio sta per essere archiviato come oggetto della storia della medicina, sostituito dall'ecografia. Ogni medico girerà con in tasca un ecografo portatile, low-cost ma accurato da usare in ogni occasione. E' quanto sostiene un editoriale sulla rivista Global Heart (il giornale della World Heart Federation) firmato da Jagat Narula e Bret Nelson, entrambi della Mount Sinai School of Medicine presso New York. Inventato nel 1804, lo stetoscopio è lo strumento usato dal medico per auscultare principalmente il cuore, i bronchi e i polmoni e rilevare i rumori prodotti da questi organi, distinguendo quelli normali segno di una sana attività degli stessi, da quelli che originati da processi patologici. Tutto ciò potrebbe divenire un oggetto del passato, perché è chiaro che un ecografo che restituisce immagini permette una diagnosi più accurata.

 

(Fonte: Ansa.it)

Altri eventi